Vuze 4: client Torrent che integra funzionalità di Media Player e Media Center

V

Azureus 4L’epoca delle televisioni e dei film visti in salotto davanti ad un monitor LCD o CRT durerà ancora ma la velocità di sviluppo con cui si evolvono i diversi servizi presenti su Internet fa presagire che ciò non durerà a lungo. Diverse emittenti possono già essere viste da Internet e tra queste troviamo Rai1, Rai2, Rai3 e tutti i canali MediaSet (vedi Guardare la TV Online Legalmente, consigli e link pronti all’uso). Chi non ha voglia di cercare gli stream o non vuole affidarsi a portali online che raccolgono le emittenti TV e Radio che trasmettono su Internet ha diverse alternative e software, tra i tanti citiamo Raimaradio che consente l’ascolto e registrazione programmata delle Radio oltre alla visione delle emittenti TV Worldwide che trasmettono in Internet. E il settore del VideoSharing e dei files Torrent ? E’ in corso un ulteriore evoluzione ed è quella partita un paio di anni fa dal progetto Azures che si è trasformato in Vuze. Azureus nasceva come un semplice client torrent, con il tempo si è evoluto ed ora continua ad offrire il download dei files torrent attraverso il proprio Network HD ma è capace di interfacciarsi anche con i motori di ricerca torrents offrendo al tempo stesso il download di trailer e il supporto a YouTube.

La nuova “reincarnazione” di Vuze che porta il numero di versione 4 può essere intesa come un client Torrent che integra funzionalità di Media Player e Media Center, cerchiamo di scoprire assieme come funziona e perchè possa essere utile ai nostri scopi.

Vuze 4 richiede il JRE ma non dobbiamo preoccuparci, qualora non lo rilevi in fase di setup ci verrà chiesto se vogliamo localizzarlo (può essere che lo abbiamo installato e non riesca a individuarlo nel nostro HD) oppure scaricarlo, la seconda opzione farà partire un download “indolore” senza alcuna iterazione lato utente. Concluso il download, il resto della fase di setup non richiede alcuna iterazione se non quando ci si presenta l’ultima schermata che offre la toolbar di Azures, se siamo restii all’ennesima toolbar che si integra con IE deselezioniamo i checkbox concludendo finalmente il setup. Vuze 4 è preimpostato per non richiedere alcuna configurazione, è stato aperto il pannello opzioni e controllato se i dettagli della rete erano impostati bene, la sorpresa è stato vedere un perfetto rilevamento della rete telecom (la rete su cui è stato testato Vuze) ma anche quello della velocità di download e upload, quest’ultimo ridimensionato a 11 che equivale a 90 kbit/s.

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su

RSS Giochi Abandonware