Recupero dati di un hard disk “mezzo funzionante”

R

I dischi rigidi sono uno dei componenti più importanti all’interno del nostro PC perché contengono tutto ciò che ha un valore : documenti, immagini digitali, messaggi e-mail, il vostro lavoro e dati privati. Sono molto più affidabili dei dischi di cinque o dieci anni, offrono una durata maggiore e maggiore velocità nel trasferimento dei dati ma hanno un ciclo di vita. Il funzionamento viene garantito qualche anno (hard disk sata standard) oppure per un tot. di scritture (hard disk stato solido, SSD) superate le quali possiamo andare incontro a perdite di dati.

Possiamo prevenire perdite accidentali effettuando un’immagine di sistema (vedi Ghost di Windows 7, il miglior ghost è da Windows 7 e Ghost di Windows 8 e ripristino impostazioni di fabbrica) ma tale precauzione è solo la punta dell’iceberg, dobbiamo effettuare anche dei backup ad intervalli regolari e avviare il Defrag (solo per hard disk std, sconsigliato se utilizzate un hd SSD) per consolidare lo spazio libero e lo spazio occupato dai programmi.

Non sempre questi accorgimenti forniscono i risultati sperati. L’hard disk potrebbe danneggiarsi irreparabilmente prima della “data di scadenza prendendo in ostaggio file e documenti importanti”. Che fare  ? Consiglio innanzitutto un’analisi approfondita con un software come CrystalDiskInfo dopodichè, accertato il danno, invito a scollegare l’hard disk, collegarlo in parallelo ad un PC Windows per effettuare una copia speculare dell’intero contenuto dell’hard disk all’interno di un hard disk funzionante.

Il comando che ci interessa è xcopy e lo dovete utilizzare da Prompt MSDOS.

Il comando da eseguire è:

XCOPY C:\*.* D:\cartellabackup\ /h /s /q /c

Spiegazioni:

Xcopy C:\*.* significa che stiamo copiando tutti i dati dal disco fisso C

D:\cartellabackup significa che stiamo copiando tutti i dati dal disco fisso C all’interno della cartella cartellabackup che è situata nel disco D. Si presume abbiate creato a priori una cartella vuota dal nome cartellabackup in D:\

/h L’opzione h consente la copia di file nascsosti e di sistema (xcopy non copia di default i file nascosti o di sistema)

/s Copia le cartelle e sotto-cartelle, a meno che non siano vuote. Se omettiamo l’opzione /s, xcopy copia una singola cartella

/q Nascondiamo qualsiasi messaggio di errore o di altro tipo.

/c Ignora gli errori.

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su