Microsoft difende lo start screen di Windows 8

M

Screenshot - Windows 8Steven Sinofsky e Chaitanya Sareen difendono a spada tratta lo start screen di Windows 8 dicendo che offre un’esperienza utente superiore rispetto a quella dei predecessori. Dobbiamo credere in quello che ci raccontano ?

Steven Sinofsky e Chaitanya Sareen spiegano i vantaggi di Windows 8 e della nuova schermata di avvio Metro. Dicono che offre una user experience migliore e superiore rispetto al vecchio menu Start. E’ uno degli aspetti più controversi della nuova interfaccia di Windows 8 che è stato progettata sulla base dell’interfaccia utente di Windows Phone 7 per sostituire completamente l’attuale Windows 7 Start Menu. Esistono già le fazioni PRO e CONTRO. I critici dicono che, mentre questa interfaccia può funzionare molto bene nei Tablet, è “fallimentare” quando viene utilizzata nei PC Desktop e vengono utilizzati mouse e tastiera.

Gli sviluppatori di Windows 8 hanno pubblicato un documento per rispondere a queste critiche e difendere a spada tratta le decisioni prese nella progettazione della “Schermata di Avvio”. In sostanza dicono che il menu Start viene utilizzato quasi esclusivamente per eseguire i programmi poco utilizzati oppure per trovare i file. Hanno anche detto che, grazie alla “Superbar”, il menu Start viene utilizzato sempre meno e gli utenti preferiscono i programmi sulla barra delle applicazioni. Dobbiamo credere in quello che ci raccontano ? Il futuro di Windows è avviare i programmi dai collegamenti posizionati nella barra applicazioni oppure nel desktop ?

Il dibattito è infuocato. Microsoft (Steven Sinofsky) chiama in causa l’anno 1980 in cui si discuteva dalla possibile introduzione del mouse e dei successivi dibattiti aventi come oggetto il mouse. Anche nel 1980 esistevano due fazioni, qualcuno diceva che si trattava di una perdita di tempo che andava a danneggiare la produttività, altri erano convinti che il mouse fosse una innovazione capace di migliorare la produttività e l’esperienza utente. Il paragone è azzeccato ?

Proprio come l’introduzione del mouse, le innovazioni del genere non accadono senza il nuovo supporto OS e di nuovo hardware. Crediamo che, come con il mouse, vedremo l’aumento delle soluzioni touch, ma non sostituiranno ogni aspetto dell’esperienza PC nel corso del tempo. Tutto inizia con l’8° Developer Preview di Windows. [..] Per quanto riguarda l’esperienza utente principale, in particolare il menu Start, stiamo notando alcuni temi nei vostri commenti. Ci sarà un modo per chiudere le applicazioni in stile metropolitana senza andare in Task Manager? [..]

La grande domanda è : “l’interfaccia metro funziona bene con mouse e tastiera?”

Le reazioni iniziali degli utenti sono contrastanti. Chi ha provato l’interfaccia da un PC ha risposto con un secco NO , ma poiché la Developer Preview è una release di anteprima, alcuni bug sono irrisolti e la schermata principale potrebbe migliorare, enormemente, nei prossimi mesi (Ricordiamo i vari problemi collegati allo scorrimento dell’interfaccia desktop oppure alle funzioni “zoom out”.) Dobbiamo attendere la release candidate prima di emettere giudizi.

Per approfondire: Evolving the Start menu

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su