Media Player Classic Home Cinema: per cultori dell’HD

M

Media Player Classic Home Cinema è basato su “Media Player Classic” ed è stato creato dopo che Gabest, l’autore originale, ha smesso di aggiornarlo. Il lettore è assolutamente consigliato per gli appassionati di HD (alta definizione), dato il professionale utilizzo dei codec per il rendering in output, ma si adatta tranquillamente a qualsiasi pc semplicemente lasciando l’opzione playback/output su “system default”. Il player offre la completa possibilità di selezionare il rendering in output su tutti i modi possibili, a partire dalle vecchie configurazioni fino ad arrivare alle ultime VMR9 renderless e EVR (nota: EVR o Enhanced Video Renderer è il nuovo renderer Microsoft disponibile in due versioni: Filtro EVR da utilizzare in DirectShow sotto XP, come qualunque altro renderer, e Media Sink EVR, da utilizzare nel nuovo framework Media Foundation che è stato introdotto con Windows Vista) utilizzate dagli esperti per la rimozione di tutte minime imperfezioni.

MPC-HC - 01

La caratteristica più importante di EVR è la capacità di mixare fino a 16 stream video. Il primo stream è chiamato stream di riferimento ed appare sempre come background del video. Gli altri stream, chiamati substream, vengono renderizzati sopra quello di riferimento, mediante uso del canale alpha, secondo un ordine di sovrapposizione specificato dall’applicazione (il player) e modificabile interattivamente.

Il VMR9 renderless (Video Mixing Renderer), comporta un aumento minimo del 20% dell’utilizzo CPU di sistema perché, come per EVR, andiamo a disabilitare la modalità overlay a favore di queste nuove funzionalità.

MPC-HC - 02

Per entrambe le modalità abbiamo bisogno di una scheda grafica con acceleratore grafico GPU con supporto alle API Microsoft DirectX Video Acceleration.

Tornando a MPC HomeCinema, impostato nelle suddette modalità, permette di visualizzare tutte le statistiche sul flusso in modo da selezionare la modalità più adatta al nostro hardware e di eliminare l’effetto tearing (lacrima), che un vero intenditore più notare nei video DV.

Pieno di codec audio/video non vi darà mai problemi di incompatibilità. Troverete dal classico .avi al meno noto matroska o RoQ; dall’ AAC, DTS, MPEG al FLV4, insomma di tutto di più! e come se non bastasse, i filtri possono essere aggiunti anche come esterni (consiglio in tal caso il download di : Klite Media Codec Pack).

MPC-HC - 03

Avete una Shuttle PN31? Il programma offre un completo controllo remoto con driver già integrati, basta installarli all’occorrenza.

Requisiti

Per poter eseguire MPC-HC è necessario avere una CPU che supporta istruzioni SSE. MPC-HC supporta Windows XP Service Pack 3, Vista, 7 e Windows 8, sia a 32-bit (x86) e 64-bit (x64).

Conclusioni

Media Player Classic Home Cinema è un sw piccolo ma potente per la riproduzione di file video. Consigliato a qualsiasi persona in cerca di un’alternativa a Windows Media Player. Supporta i seguenti formati video:

WAV, WMA, MP3, OGG, SND, AU, AIF, AIFC, AIFF, MIDI, MPEG, MPG, MP2, VOB, AC3, DTS, ASX, M3U, PLS, WAX, ASF, WM, WMA, WMV, AVI, CDA, JPEG, JPG, GIF, PNG, BMP, D2V, MP4, SWF, MOV, QT, FLV, WEBM

Sito Ufficiale: Media Player Classic Home Cinema
Versione: 1.6.5
Compatibilità: Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8
Dimensione: 6.9 MB
Download: Clicca qui per avviare il download

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su

RSS Lavoro Stagionale