La fine dei DVD ?

L

Ci è voluto un pò di tempo ma la fine dei DVD è prossima. La goccia che ha fatto traboccare il vaso potrebbe essere Facebook e l’esperimento del Cavaliere Oscuro. Mettevano a disposizione degli utenti USA una soluzione per noleggiare il film in streaming. Tale soluzione, “condita” dai soliti pulsanti mi piace, possibilità di inserire i commenti e condivisione con i propri amici online è stata apprezzata da un gran numero di utenti e potrebbe segnare la strada a nuove proposte online. Warner Bros ha confermato il proseguimento della collaborazione con Facebook, John Calkins, vicepresidente esecutivo dell’azienda, ha confermato l’intenzione di fare altrettanto. 600 milioni di utenti, sparsi su tutto il Pianeta, sono un enorme bacino di utenza considerando i 6.9 miliardi di persone in tutte il mondo.

logo ripLa prima soluzione per noleggiare i Film erano i videoregistratori. I lettori DVD sono stati introdotti nella metà degli anni ’90 e ci fu anche un periodo di transizione in cui si era possibile acquistare un combo, prodotto composto da un registratore VHS/DVD. I lettori di DVD continuano a essere utilizzati ma il declino dei DVD è inevitabile. Le vendite dei DVD sono in declino un pò in tutto il mondo e il pizzo la tassa della Siae non aiuta gli utenti che vogliono continuare ad acquistare i DVD considerando anche le “mille e 1 soluzioni” per scaricare i Film online.

Ora gli utenti possono pagare per il noleggio video all’interno del più grande Social Networking usando i crediti Facebook. Il successo di questa nuova soluzione di streaming è una chiara minaccia per Netflix o BlockBuster. Inevitabile li proseguire su questa strada. Warner Bros sta analizzando da tempo gli usi e consumi degli utenti p2p sondando i terreni fertili, quelli che potrebbero fornire nuovi ricavi. La pirateria dilaga ? I DVD non si vendono ? Gli studios stanno scendendo in piazza cercando risposte al problema. Il Cavaliere Oscuro è un test e i prossimi esperimenti potrebbero essere il noleggio telefilm in lingua originale con tanto di sottotitoli in Italiano, Tedesco o Francese. Le persone disposte a scaricare un telefilm in lingua originale con sottotitoli “artigianali” potrebbero cambiare idea quando lo stesso telefilm è pronto per il noleggio il giorno successivo della messa in onda USA.

E i Blu-ray ? I Blu-ray continueranno ad esistere e diventeranno ottime soluzioni di backup. Rimarranno a lungo importanti per chi vuole acquistare un Film ed è interessato ai contenuti aggiuntivi (come ad esempio le scene che sono state tagliate).

2 commenti

  • Penso che il disco ottico che sia CD, DVD o BD non ha futuro, ormai è storia. Dopo tanti anni siamo legati ancora a dischi elettromeccanici che è preistoria anche se diventano sempre più piccoli e di capacità più grandi. Il futuro saranno i dischi solidi ma costano e le dimensioni non sono pari ai bisnonni elettromeccanici…

  • Blu-ray continueranno ad esistere e diventeranno ottime soluzioni di backup. Rimarranno a lungo importanti per chi vuole acquistare un Film ed è interessato ai contenuti aggiuntivi (come ad esempio le scene che sono state tagliate).

    non penso proprio…più si va avanti e piu siamo affamati di alta definizione, che te ne fai dello streaming con un 40 pollici (che oramai hanno tutti)

By Andrea

Categorie

Seguici su

RSS Giochi Abandonware