Firefox più veloce spostando la cache nella RAM (RamDisk)

F

Per lungo tempo i browser hanno salvato copie locali di oggetti delle pagine web (come file HTML, grafica, flash, e altri file) sul disco rigido. Questo permetteva ai browser di accedere ai file velocemente, senza doverli scaricare da Internet. I tempi sono cambiati, i prezzi della RAM sono in cadura libera, i velocissimi hard disk SSD sono diventati accessibili ma , sebbene gli hard disk SSD abbiano un tempo d’accesso praticamente azzerato rispetto agli hard disk tradizionali e siano caratterizzati da tempi di latenza in lettura del tutto irrilevanti, continuano a non essere affidabili “a lungo termine” e la RAM continua ad essere la componente più veloce in assoluto del PC. Avete RAM Extra ? Approfittate di tale componente per evitare inutili cicli di scrittura su SSD e navigare più velocemente !

Requisiti

Occorre installare RAMDISK e impostare la quantità di RAM che diventa la cache di Firefox. Consiglio di utilizzare 500MB per utilizzi standard e 1.5 GB se guardate i film in streaming.

Procedimento

Scrivete about:config nella barra degli indirizzi, premete il pulsante “Accetto i rischi” e cercate browser.cache nella sezione filtro.

Spostatevi con il mouse sopra browser.cache.disk.enable e fate un doppio clic per impostare lo stato in TRUE.

Create una nuova stringa (tasto destro del mouse, nuova, stringa) scegliendo come nome browser.cache.memory.capacity

Screenshot - Firefox - Cache - 02Assegnate il valore 100000 per riservare 100 MB di Ram a Firefox. Il valore non deve essere necessariamente 1000000. Potete impostare 150000 (150MB), 200000 (200MB) o addirittura 900000 (900 MB).

Screenshot - Firefox - Cache - 03
Create la stringa browser.cache.disk.parent_directory

Impostate la directory dell’hard disk virtuale come nell’esempio in basso.

Note

Non è necessario creare la stringa browser.cache.memory.capacity. Createla solo se volete limitare al massimo la quantità di cache del disco virtuale riservata a Firefox.

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su

RSS Lavoro Stagionale