Firefox: come spostare la cache nella RAM

F

Un RamDisk è essenziale per qualsiasi utente Windows con un Hard Disk SSD che vuole ridurre i cicli di scrittura – cancellazione. Il problema sorge quando il PC in uso ha 4GB di Ram, abbiamo un hard disk SSD e non è possibile sostituire la ram esistente. Che fare ? Possiamo creare un RamDisk di dimensioni limitate oppure configurare Firefox per spostare la cache nella Ram. Abbiamo pubblicato qualche settimana fa il procedimento per creare un RamDisk e spostare la cache di Firefox motivo per cui la guida di quest’oggi offre il metodo per spostare la cache di Firefox nella RAM. Questa procedura potrebbe aiutare utenti Laptop, Netbook oppure i possessori di un Nettop che non vogliono o non possono effettuare l’upgrade della RAM.

Il procedimento è semplicissimo. La prima cosa da fare è digitare nella barra degli indirizzi di Firefox about:config come nell’esempio in alto dopodiché dobbiamo cercare browser.cache.disk.enable, spostarci con il mouse sopra il valore e fare un doppio clic per modificare il valore da true a false (nota: abbiamo disabilitato la cache su disco).

Andate in cerca del valore browser.cache.memory.enable e modificatelo in true (nota: abbiamo abilitato la cache nella RAM)

L’ultimo passaggio è il più “complicato”. Dovete creare una nuova stringa (tasto destro del mouse, nuova stringa) chiamata browser.cache.memory.capacity e inserire la quantità di memoria che volete riservare alla cache di Firefox. Consiglio di partire con un valore di 500000 (500 MB) o 250000 (250 MB). Evitate il valore -1 (Firefox gestisce autonomamente la quantità di memoria di cui ha bisogno) a meno che il vostro sistema abbia più di 4 GB di Ram.

Date OK e riavviate Firefox. Notate qualche differenza ?

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su

RSS Giochi Abandonware