Cli.gs, il servizio di accorcia URL, chiude i battenti

C

Siamo sicuri che le centinaia di servizi di Accorcia URL, nati principalmente dopo il BOOM di Twitter, siano affidabili, offrano un servizio Duraturo e non si tratti di una “Meteora di passaggio” ? E’ un interrogativo che ci si sta ponendo in rete all’indomandi dell’annuncio dei creatori di Cli.gs, popolare servizio di Accorcia Url. I creatori di Cli.gs hanno comunicato che è loro intenzione chiudere il servizio entro la fine di Ottobre, ponendo indirettamente diversi quesiti dei servizi di accorcia URL, fra tutti quello più importante è se si tratta effettivamente di servizi oppure di funzionalità aggiuntive, di un portale oppure di una web application.

Il post pubblicato dal creatore di Cli.gs sul suo sito web fa riflettere un intero settore, su quanto sia facile avviare un servizio di accorcia URL ma anche quanto sia difficile la monetizzazione. Se pensiamo bene il termine accorcia URL viene utilizzato in abbinamento con Twitter. Quando mai un utente ha deciso di accorciare gli URLs se non per inviare i short messages di Twitter ? Certo, esistono le eccezioni ma i più potranno dare ragione che i servizi accorcia URLs vengono utilizzato al di fuori del “Mondo Twitter” quasi esclusivamente dai power users altrimenti si tratta di un servizio pressochè sconosciuto.

Il 25 Ottobre 2009 sarà il giorno in cui si spengono i riflettori su Cli.gs, non accetterà più d’accorciare le URL e chiuderà anche il relativo servizio di Analytics, che fornisce dettagli su come vengono utilizzati i Links. E i links che esistono su Cli.gs ? Il futuro è assai incerto. Sono centinaia se non migliaia i Tweet (Tweet è il termine per definire un messaggio creato con Twitter) che diventeranno orfani, privi di una loro identità, che non portano ad alcun sito web a meno che qualche BIG entri in gioco e rilevi Cli.gs. Una situazione non di certo “apocalittica” ma che deve far riflettere dal 25 Ottobre ancor più se sia il caso utilizzare un servizio di accorcia URL, delegando quindi il mantenimento del nostro oppure dei nostri link.

Il messaggio del creatore di Cli.gs è laconico, fornisce delle risposte ma pone anche delle domande all’intero settore:

  • Short URLs are a feature, and are definitely not a business on their own. This assertion is fact in my mind given what I’m seeing in the market and what my customers and users are saying. There comes a point when you need to actually hear the message the market is telling you, and not just listen and ignore it. This is the core reason.
  • Cligs is a big service (for some definition of big). It has tens of thousands of registered user accounts, and does tens of millions of forwards a month. Not bad for a one man show doing this on the side. However, a service this size requires customer support, which is time. It’s not much time in absolute terms (an hour a day usually), but again, for me, it’s a context switch I can do without.
  •     * I have a nice plan for how to add premium features on top of offering short URLs. When I look at that plan as a business, it’s quite separate from a short URL play. Building on what I have now, and integrating the two might work but will require a lot of effort (i.e. time) that I cannot afford to give. This is the other major reason.
  • Finally, it all costs some money. It’s a bit of money out of pocket every month. By necessity, the Cligs architecture is extremely efficient for what it does.

Per maggiori info: http://blog.cli.gs/news/cligs-shutting-down

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su