Chrome Remote Desktop : plugin Chrome per l’assistenza remota

C

Chi ha bisogno di LogMeIn, VNC, RealVNC o qualsiasi altro pacchetto stand-alone per il controllo remoto? Tutto ciò che ci serve, se si accetta il rischio di installare un software beta, è un browser e un plugin. Google, non contento d’essere entrato in competizione con Facebook (Google+), Skype (Google Voice), Cloudflare (Page Speed Service), Chartbeat (Google Analytics real-time), … accetta il rischio d’entrare in competizione anche con i software e servizi online per il controllo remoto. RealVNC & Co hanno le ore contate ?

La soluzione di Google, Chrome Remote Desktop, è un plugin di 18 MB. Questo tipo di software è tipicamente utilizzato dai dipartimenti IT delle grandi aziende per accedere al computer di un utente senza la necessità di individuare l’utente nella costruzione. Dobbiamo installarlo sul Computer che effettua e riceve assistenza.

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - 01

Come funziona ?

Per utilizzare Chrome Remote Desktop dobbiamo concedere le autorizzazioni di accesso esteso a entrambi i computer. Premiamo il pulsante continua.

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - 02Google chiede diverse autorizzazioni, diamo il consenso premendo il pulsante Consenti Accesso. La pressione di No Grazie non ci consente di proseguire nella fase di configurazione del plugin.

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - 03E’ giunto il momento di condividere il computer. L’utente che vuole ricevere assistenza deve premere il pulsante Condividi questo Computer e l’utente, amico o collega che vuole prestarci assistenza deve premere il link “accedere a un computer condiviso”.

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - 04Il plugin genera un codice di 12 cifre che deve essere inserito nella macchina remota per dare inizio alla connessione. Tuttavia, se l’utente interrompe la connessione in qualsiasi momento, un nuovo codice deve essere generato per consentire nuovamente l’accesso.

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - 05Le prestazioni dell’estensione dipendono in larga misura dalla qualità della connessione di rete così come la velocità del computer.

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - Accesso Remoto Guest - 06Chrome Remote Desktop non ha dato problemi di performance e sono state identiche a quelle di altri software online per il controllo remoto. Si candida come “nuovo cavallo di troia” (non funziona con altri browser n.d.r) per migliorare ulteriormente la quota di mercato del Browser che mira a sorpassare Firefox entro la fine dell’anno. Impresa impossibile ?

Screenshot - Chrome Remote Desktop Beta - Accesso Remoto Guest - 07

Per info e download: Chrome Remote Desktop

Aggiungi un commento

Categorie

Seguici su

RSS Giochi Abandonware